Annessi e connessi

Ossia garage, cantine et similia. Spesso e volentieri queste parti della casa vengono trascurate in favore di quelle dove la famiglia passa la maggior parte del tempo diventando sempre più spesso le stanze del caos ed energeticamente meno collegate alla casa principale e a noi di conseguenza; chi non ha una stanza del casino? Quella dove anno dopo anno finiscono per ritrovarsi milioni di cianfrusaglie e cose dismesse? La primavera è un bel momento per fare un bel ripulisti generale e dare una bella sistemata anche a queste stanze. Una volta liberate di tutto il ciarpame (sembra impossibile ma ogni volta che le metto in ordine disseppellisco qualche tesoro in mezzo a tonnellate di cose buone per il mercatino dell’usato o dei cassoni della Caritas). Non dimenticate di dare una bella spazzata, togliere ragnatele (e relativi costruttori delle medesime), di dare una passata ai vetri (se ce ne sono) e di terminare con un giro di purificazione generale con sale, incenso, candela e acqua consacrata.

Stesso discorso per una parte importante della nostra vita, quanto meno di quella vagabonda: la nostra automobile. Stesso discorso per tutto quello che ci consente di spostarci: biciclette, moto e motorini; ma anche camper, roulotte o i furgoni per il nostro lavoro. Che siano nuovi di zecca o di seconda (terza, quarta, o quinta) mano il discorso non cambia, avere cura di qualcosa di così importante è sacrosanto, non è solo una questione di sicurezza in termini magici ma di buon senso e di viver civile. Teniamo i nostri veicoli, puliti per quanto possibile, in buone condizioni meccaniche (senza dimenticare bollo e assicurazione) ma non scordiamo la parte magica della nostra educazione. Se ne avete la possibilità un giorno di bel tempo date una bella lavata al vostro mezzo, utilizzando i prodotti appositi, e quando avete finito di pulirlo come si deve create intorno ad esso un cerchio con del sale, delle erbe oppure con 4 ceri bianchi posizionati ai punti cardinali. Invocate le energie dei quarti e chiedete che la vostra auto (o quello che è) sia sempre sicura per voi e per i vostri cari, che sia protetta da ladri e malintenzionati e che non faccia brutti scherzi il giorno prefissato per la partenza delle vacanze (o di un altro appuntamento importante). Potete mettere anche al suo interno un piccolo cristallo protettivo, una piccola ametista o un quarzo citrino, lasciateli nel vano porta oggetti lontani da sguardi indiscreti. Un’altra cosa che potete fare è appendere allo specchietto retrovisore o al portachiavi dell’auto un piccolo talismano porta fortuna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...