Luna di Aprile con le “Figlie della luna”

Bentornate streghine e streghette con le interviste della strega … questo mese facciamo la conoscenza di due simpatiche ragazze Francy (nome magico Faye) e Naty (Daiana) le fondatrici di una neo nata congrega dall’azzeccatissimo nome di “Figlie della luna.

Innanzitutto benvenute a voi ragazze sul blog della strega e congratulazioni per la vostra avventura in congrega … pronte per le domande?

Prima di iniziare a rispondere alle domande della cara Ilex ci teniamo a ringraziarla per averci scelto.

Ragazze il piacere di avervi in pagina è immenso e voi siete state adorabili a rispondere a tutte le domande.

Inizio subito chiedendovi come vi è venuta in mente l’idea di fondare una congrega vera e propria. Vi siete ispirate a qualche tradizione in particolare oppure avete seguito il vostro istinto e gusti personali?
L’ idea di creare una congrega ci è apparsa sotto forma di bisogno più di ogni altro cosa. Siamo amiche ormai da ben 12 anni e ne abbiamo passate talmente tante insieme che abbiamo sentito il bisogno di consolidare la nostra amicizia in una congrega dato che entrambe amiamo questo mondo.
A oggi non ci ispiriamo ad una particolare tradizione ma seguiamo il nostro istinto mettendo insieme le idee di due testoline abbastanza simili.

Generalmente quando si pensa ad una congrega si pensa ad un folto gruppo di persone, ma voi siete in due, avete già pensato all’eventualità che qualcuno chieda di essere ammesso alla vostra congrega? E nel caso avete preparato un percorso formativo o dei criteri di scelta?

E’ verissimo, la nostra congrega è formata solo noi due. Al momento non abbiamo ancora pensato all’ eventuale ingresso di nuovi membri. Questo non per egoismo o altro, ma per il semplice fatto che è una congrega nata solo dopo dodici anni di amicizia, e non ci sembrerebbe giusto far entrare ogni persona che lo voglia. Ci farebbe sicuramente piacere se qualcuno si unisse a noi per discutere di argomenti, o partecipare a riti aperti a tutti, ma all’ ingresso in congrega ancora non ci abbiamo pensato.

Ho visto il logo che vi siete preparate e l’ho trovato delizioso, che rapporto avete personalmente con la luna nel suo aspetto divino? Avete un archetipo femminile che vi guida più di altri?

Volevamo creare un logo che ci rappresentasse nella sua totalità e così abbiamo fatto. Entrambe sin da piccoline abbiamo sempre avuto un rapporto speciale sia la natura, con gli elementi e soprattutto con la Luna. Nella Luna non vediamo solo un satellite ma ne riconosciamo l’ aspetto divino come la nostra Madre, che non ci abbandona mai e infatti quando siamo giù di morale ci basta guardare la Luna e tutto passa.

Una delle domande che faccio spesso a tutte le mie intervistate è se avete un nome magico e come lo avete scelto e perché? Il nome magico rivela spesso molto di una persona e io da curiosona quale sono non riesco mai a resistere …

Abbiamo entrambe un nome magico.
Naty: Il mio nome magico è Daiana.
Francy: Il mio nome magico è Faye-
I nostri nomi li abbiamo scelti con il tempo, o meglio loro anno scelto noi. Per chi conosce il libro di Lisa Jane Smith sicuramente sente questi nomi familiari e sa di cosa stiamo parlando. Sia io che Naty anche se in periodi differenti abbiamo letto il libro “i diari delle streghe” e ne siamo rimaste affascinate.
Naty mi rivelò che avevano creato anche una serie tv. Così noi da brave streghette ci siamo messe sul divano della mia cameretta e abbiamo visto tutti gli episodi. Siamo rimaste colpite dalla bellissima interpretazione delle attrici e dalla personalità che ci mostravano. Infatti ci siamo rese conto che sia nel comportamento, che nel modo di parlare, le attrici quanto i personaggi che interpretavano, ci rispecchiavano nella nostra totalità. Ecco perché abbiamo scelto questi nomi per la nostra congrega: non solo ci sentiamo rispecchiate in pieno, ma ci riportano alla mente uno dei momenti più belli della nostra lunghissima amicizia.
Il rapporto con la natura è molto importante per tutte le streghe, solitarie, eclettiche e non, voi come vivete il rapporto con il mondo naturale, piante, cristalli, animali? Avete anche un famiglio?

Noi siamo un tutt’ uno con il mondo naturale, avendo la fortuna di avere la campagna dei nostri nonni, sin da piccole siamo sempre state in strettissimo contatto con la natura e con le piante. Adoriamo talmente tanto i cristalli che abbiamo deciso di fortificare la nostra unione, di sorelle e streghe. Infatti un cristallo di ametista e uno di “opalite” ci contraddistingue come simbolo personale e di unione alla congrega allo stesso tempo.

Vi faccio un ultima domanda di carattere un pochino più personale, come vivono le persone che vi circondano con la vostra scelta religiosa? La magia è ancora oggetto di molti pregiudizi anche se sempre più persone si avvicinano ad essa con curiosità.

Siamo molto riservate sul nostro sentiero, essendo entrambe meridionali la mentalità è un po’ chiusa. Quindi onde evitare critiche inutili e pregiudizi abbiamo deciso di tenere per noi questo percorso che ci ha sempre legate sin da piccole. Quando arriverà il momento, se qualcuno vorrà sapere saremo felici di informarli.

Non avevo ragione di dire che sono due streghette deliziose? Io ringrazio ancora tantissimo Faye e Daiana per essere state con me a raccontarmi della loro storia magica e auguro loro un cammino pieno di luce in compagnia della Dea.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...