Ricevere ospiti

Aprire la nostra casa alle altre persone è un po’ come aprire il cuore, facile e naturale per qualcuno un pochino più difficile per altri. Anche se può sembrare che questo centri poco con la magia ci dobbiamo ricordare che fondamentalmente la magia è un’espressione energetica delle nostre emozioni. Naturalmente essere più o meno socievoli dipende più dal carattere o dalla personalità, oltre che naturalmente da come viviamo la nostra casa. Ci sono persone che vivono la casa come un rifugio molto intimo e personale e non amano dividerlo con gli altri a meno che non siano persone che godono della loro assoluta fiducia, altre che invece pur considerando la casa come un’estensione di sé amano condividerla insieme alle persone care, amici e parenti che siano. Anche il modo in cui siamo stati educati può incidere sulla nostra propensione all’ospitalità anche se ho visto persone comportarsi in maniera diametralmente opposta a quanto loro mostrato dalla famiglia d’origine diventato da adulti esattamente il contrario dei loro genitori. Non mi sono mai soffermata tantissimo ad indagare le cause energetiche di questo comportamento anche se forse potrebbe essere uno studio interessante, almeno dal punto di vista terapeutico. Quando avevo vent’anni, nella mia prima casa c’era sempre un via vai di amiche che arrivavano più o meno alle ore più impensate; essendo una casa piuttosto grande avevo una stanza in più dove potevano fermarsi a dormire, infatti ognuna di loro si era arraffata un cassetto per riporre pigiama, spazzolino e un paio di cambi. La mia migliore amica aveva le chiavi di casa (come io avevo quelle di casa sua) ed è capitato più di una volta che me la ritrovassi in cucina a preparare la cena rientrando dal lavoro, cosa che devo dire mi ha sempre fatto molto piacere, soprattutto nelle serate d’inverno quando arrivare a casa e trovare qualcosa di caldo e già pronto era fonte di autentica felicità con l’aggiunta della prospettiva di una serata di chiacchiere e pettegolezzi; il fatto che sia anche un’ottima cuoca direi che poteva anche passare in secondo piano. Se da questo racconto avete dedotto che anche nella mia famiglia d’origine aprire la casa fosse così naturale siete decisamente fuori strada, mia mamma pianifica ogni visita con cura maniacale e non ama particolarmente vedersi piombare gente se non dietro preavviso. Sono sempre felice di vedere persone, amo organizzare pranzi e cene forse perché coltivo la profonda convinzione che condividere il cibo dia modo di creare legami molto profondi, infatti difficilmente ci piace mangiare con degli estranei se non per motivi di lavoro o di socialità più o meno forzata.

Il fatto che il nostro nido sia di modeste dimensioni o una reggia vera e propria può essere un deterrente o forse lo è solo in apparenza, credo che se davvero desideriamo passare del tempo con le persone che amiamo lo possiamo tranquillamente fare anche adattandoci in modo da crearci lo spazio necessario, altrimenti tutto lo spazio che abbiamo intorno diventa una sorta di muraglia che ci protegge dalle ingerenze esterne; non necessariamente un atteggiamento è più giusto dell’altro, ci sono persone estremamente socievoli e di compagnia che di tanto in tanto sentono la necessità di ritirarsi per ricaricare le proprie energie e dividono nettamente i luoghi dedicati alla socialità dall’ambiente domestico, mentre altre vivono praticamente in un porto di mare per essere sempre circondati dalle persone che amano. Alla fine, se il ricevere e condividere sé stessi e il proprio spazio o quanto meno la difficoltà a farlo non nasce da un disagio vero e proprio, aprire la propria casa oppure no non ci rende persone meno piacevoli da frequentare, magari solo diverse in maniera originale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...