Un mondo dietro la porta

Naturalmente sto parlando di quella d’ingresso della nostra casa, vero e proprio passaggio sia fisico che energetico fra il nostro mondo privato e quello pubblico del mondo. Spesso varcare la soglia di casa ci proietta quasi letteralmente in un altro mondo, fatto di emozioni più che di fatti materiali. Trovo sempre bello entrare in una casa nuova, la sua energia, i suoi profumi, i suoi colori … pur amando l’ordine non amo particolarmente le case eccessivamente ordinate, le trovo prive di personalità; anche se mi è capitato di abitare in posti dove non mi sono nemmeno presa la briga di disfare i bagagli perché in realtà pur abitandoci non sono mai riuscita a sentirli casa. Oggi diamo una sbirciatina a quello che normalmente è il primo impatto di una casa, la nostra o quella di qualcun altro; l’ingresso.

Difficilmente l’ingresso è separato dal resto della casa, ma è il vero e proprio luogo di confine insieme alla porta di casa. Non ha importanza che sia grande o minuscolo, la cosa importante è la sensazione che vi da quando ci mettete piede. Dal punto di vista energetico quello che vi portate da fuori non dovrebbe oltrepassare la soglia di casa; ho letto in un libro (credo fosse di Scott Cunningham ma non ci metterei la mano sul fuoco) che l’ideale sarebbe dipingere il portoncino d’ingresso in un colore scuro, come il nero, per tenere lontane le energie negative, mentre colori molto accesi attirerebbero l’aggressività altrui. Peccato perché a me piacciono moltissimo le imposte colorate e non mi è mai passato per la testa di dipingere la porta di casa in un colore scuro. Altra indicazione interessante è quella di lasciare, sempre per la stessa ragione di non portare in giro le energie esterne, di lasciare giacche, scarpe e cappotti nell’ingresso di casa e non oltre. Io non sono così categorica, non trovo che le nostre energie siano sempre in contrasto con quelle esterne, piuttosto forse dovremmo farci due domande se sentiamo una così gran differenza fra le energie della nostra casa e quelle dello spazio che la circonda. Una cosa che però mi piace molto è l’idea di mettere, sempre che sia possibile: due piante di fianco alla porta di casa (lavanda, rosmarino o alloro vanno benissimo) e un diffusore per aromaterapia con dell’essenza di salvia o di lavanda nell’ingresso della nostra casa.

Tutto questo naturalmente in teoria, il mio ingresso è grande quanto un fazzoletto e appena uscita di casa c’è subito la strada. Ho giusto lo spazio di mettere un paio di giacche e stop. Diciamo che se dovessi dare retta a tutte le indicazioni suggerite dai vari testi di magia, come tenere separati gli spazi, gestire i colori in base agli ambienti, modificare la disposizione dei mobili a seconda delle linee energetiche avrei poche alternative: essere miliardaria o vivere in un castello. Le idee e le proposte dovrebbero essere utili per renderci la vita più facile e non farci sentire assolutamente inadeguati rispetto a quello che abbiamo o che ci possiamo permettere. Non avete lo spazio davanti a casa per due baobab? Mettete una piantina sul balcone o sui davanzali. Abito in una zona piena di zanzare (sembrano elicotteri) non ho spazio davanti alla porta di casa ma ho un sacco di terrazzi e balconi per cui ho spostato l’idea di base e mi sono creata il mio giardinetto magico in maniera alternativa, senza contare che dovete valutare anche il posto dove abitate prima di prendere delle piante non adatte al vostro clima (o alle vostre cure!) Quello che alla fine importa veramente è che riusciate a trovare il vostro modo per proteggere il vostro ambiente domestico dalle influenze del mondo esterno, se non le trovate compatibili con voi e la vostra energia). In attesa di trovare magari un posto che vi confaccia di più potete sempre ricorrere alla tradizione e appendere sopra la porta di casa la cara, vecchia scopa di saggina.

Annunci

2 pensieri su “Un mondo dietro la porta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...