Chiusura del cerchio e pulizie finali.

Ok, abbiamo ballato tutto il mese per creare e progettare il rituale di dedicazione e adesso siamo proprio arrivati al capolinea, le uniche cose che ci restano da fare sono: chiudere il cerchio magico, ossia rilasciare la sua energia e rimettere in ordine la stanza dove abbiamo eseguito la nostra cerimonia, soprattutto se l’abbiamo eseguita all’aperto e non nel salotto di casa.

Per chiudere il cerchio si segue la stessa procedura eseguita alla sua apertura, ma in senso contrario; se avete utilizzato uno strumento che sia la bacchetta, la scopa o l’athame lo utilizzerete anche in questo caso, camminando in senso antiorario e pronunciando delle parole che si accordino con la formula utilizzata per la sua apertura.

“Io ti chiudo, o grande cerchio di potere, libero la tua energia e riapro il mio confine fra il mondo degli uomini e il regno dei potenti spiriti. Libero e congedo i rappresentanti dei quattro regni testimoni della mia cerimonia di dedicazione. Felici ci lasciamo, felici ci congediamo, fino al giorno in cui ci incontreremo di nuovo.”

Fatto, finito! Se siete arrivati fino a questo punto congratulatevi con voi stessi per il lavoro che avete svolto. Magari vi sarete impaperati, vi sarete chiesti se eravate pronti o se avete sbagliato qualcosa; non preoccupatevi, non ho mai visto uno spirito inalberarsi per un errore commesso in buona fede, capita a tutti di fare casino … una volta ho chiamato una direzione, il nord mi pare che fosse, ma non avendo guardato bene la bussola in realtà stavo da tutt’altra parte e non mi ha mangiata nessuno. Per cui l’importante è che ci abbiate messo il cuore e la vostra genuina intenzione, il resto passa tutto in secondo piano.

L’ultima cosa che vi resta da fare è recuperare tutte, e dico proprio tutte le vostre carabattole e tornare a casa (sempre che non ci siate già). Non lasciate disordine e sporcizia in un luogo aperto solo perché siete stanchi o troppo su di giri per occuparvi di una cosa banale come le pulizie. Come avete avuto cura di preparare il vostro spazio per la cerimonia è giusto che chiunque altro abbia modo di arrivarci lo trovi in ordine come lo avete trovato voi.

Se invece siete a casa, idem con patate. Rimettete in ordine tutto quello che avete utilizzato. Se avete allestito l’altare per comodità su un tavolo ma il suo posto consueto è un altro è il momento di rimetterlo al suo posto, con gli arredi del mese corrispondente oppure con quelli che avete utilizzato per la cerimonia. Potete lasciare accese le candele di fondo e le altre che avete acceso (se ne avete accese) avendo cura di non dare fuoco a nulla.

Se avete usato sale, erbe, spezie o altro per creare fisicamente il cerchio è il momento di un giro di ramazza per pulire il pavimento, magari in casa nessuno avrà da ridire se avete occupato il salotto per tutto il pomeriggio ma nessuno vi ringrazierà per i rimasugli di sale sotto i piedi.

Fatto tutto? Bravissimi, adesso andate a festeggiare nel modo che preferite.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...