Il mito della famiglia perfetta

C’era una volta in un paese perennemente baciato da un caldo sole ridente una famiglia perfetta, assolutamente perfetta; la gioia delle loro famiglie, un esempio per i loro amici, un faro di speranza per chiunque li guardasse … ok! Pensate che sono diventata improvvisamente pazza e che ho deciso di far ammattire anche voi insieme a me? No, ho solo deciso di prendere spunto da un testo di psicologia che ogni volta mi ricapita fra le mani non smette di farmi ridere da una parte e preoccupare leggermente dall’altra. Siamo, ancora per qualche giorno nella sfera di competenza della luna dedicata alla famiglia e questa sera ho deciso di condividere con voi questa perla di saggezza; mica la mia per carità, quella degli autori del testo originale a cui mi sono ispirata per questo pezzo un filino più provocatorio del consueto, quanto meno del mio. Dunque tornando per gioco alla nostra idilliaca famiglia da mondo delle fiabe, i nostri autori ci insegnano che per avere una famiglia davvero perfetta la condizione indispensabile è che mamma e papà siano una coppia veramente felice, perennemente con il cuore negli occhi e sulle labbra. Sempre pronti a giurarsi un nuovo sì, fino alla fine dei tempi. All’interno di questa eccezionale famigliola degli incubi, capitanata da una coppia di genitori meravigliosi non esistono critiche o rifiuti di sorta, spazi personali che so per un aperitivo con le amiche o una giornata fra maschi allo stadio. No! La perfezione prevede di essere magnifici 365 giorni l’anno 24 ore al giorno. In questa famiglia non si litiga e non si discute … MAI! Ovviamente chiunque, anche la persona più cinica e cieca dell’universo potrebbero riconoscere una famiglia del genere; da dove? Ma come, da dove! Dalla chiara e lampante immagine di felicità perpetua e perenne che avvolge l’intera combriccola. Non esistono contrasti, in questo luogo di pace e d’amore, e su ogni argomento dello scibile umano si condivide naturalmente la stessa opinione, anche perché l’amore imperituro che coinvolge tutti i componenti basta e avanza per appianare ogni contrasto, da solo l’amore basta e avanza per risolvere conflitti, inquietudini personali e crisi esistenziali, se mai dovessero sorgere da qualche angolo della nostra coscienza. Naturalmente una coppia felice e una famiglia felice frequentano solo ed esclusivamente coppie e famiglie felici quanto loro, dato che l’infelicità è stata bandita dalla vita quotidiana di cotanta meraviglia. I perfetti genitori, sono un esempio per i loro figli, perfetti anche loro, dato che mostrano chiaramente che maschi e femmine si completano naturalmente, armoniosamente e senza mai un contrasto. Tutta questa felicità porta la famiglia felice a vivere in una bolla di perpetua felicità … e probabilmente porterebbe la sottoscritta al manicomio in men che non si dica. Sono stata ancora più incisiva degli autori del testo originale perché spesso e volentieri mi è capitato in seduta di terapia di sentire qualcuna delle mie pazienti (nubili) fantasticare di quanto sarebbero state finalmente felici nell’esatto momento in cui avrebbero incontrato il principe azzurro (spero senza cavallo) che naturalmente si sarebbe innamorato a prima vista e le avrebbe fatte vivere come delle principesse da li fino alla fine dei tempi, amen. Non sono ancora così cinica da non credere all’amore a prima vista, ma per esperienza diretta so che una tale perfetta armonia, non solo non esiste ma diventa una forzatura tale da impedire non solo all’amore di crescere o almeno di sopravvivere, e non parlo dell’amore per il nostro presunto compagno ideale, parlo di quello per noi stessi che sempre e prima di ogni altra cosa dovrebbe essere il nostro punto di partenza. Se per stare con qualcuno, in nome di un presunto amore devo snaturare totalmente me stesso, non è amore. Non il mio, quello di chi pretende da me che sia quella che non sono.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...