Le persone di fuoco

Le persone con molto fuoco hanno generalmente occhi molto intensi e uno sguardo penetrante, tendono ad essere magre, dato che hanno un metabolismo molto veloce e bruciano in poco tempo il cibo che assumono; la loro pelle può arrossarsi velocemente e possono avere una carnagione rossastra con capillari che dilatati e questo fa apparire il loro volto rosso o chiazzato. Le persone di fuoco sono spesso irrequiete e tendono ad arrabbiarsi facilmente, “instabili” è una parole che li definisce abbastanza bene, in ogni caso sono persone che passano velocemente all’azione essendo molto motivate a portare a termine i loro progetti; sono molto competitivi, pensano velocemente esattamente come velocemente passano dalle parole ai fatti anche in caso di emergenza piuttosto che andare nel panico entreranno immediatamente in azione, quando si arrabbiano la loro furia si accende velocemente ma altrettanto velocemente si spegne non essendo inclini a portare rancore tuttavia vi sono alcuni esemplari che possono provare risentimento e che lo lasciano covare sotto la superficie veramente molto a lungo. Sono persone con un ego molto sviluppato, tendono ad essere risolute e ad avere grande fiducia in sé stesse, spesso primeggiano nelle attività sportive e nelle discussioni, credono molto nelle loro idee e nei loro progetti.

MANTENRE IL FUOCO IN EQUILIBRIO

Il fuoco è l’elemento che da ad ognuno entusiasmo e passione ma bisogna imparare a gestirlo a dovere dato che le persone che ne hanno molto hanno la tendenza ad entusiasmarsi molto per i nuovi progetti ma poi lo spengono da soli incanalando l’energia parlandone a destra e a mance anziché portarlo a compimento vanificando così i loro buoni propositi, in questo modo quando finalmente arriva il momento di mettere in pratica le loro idee non hanno più energia e il loro interesse si è già spostato in un’altra direzione. Il fuoco è l’elemento della rabbia e della gelosia nonché della furia, quando il nostro fuoco interiore non riesce a sfogarsi e a trovare una via d’uscita cova sotto la superficie e continua a bruciare in questo modo rischia di divampare incontrollato e bruciare devastando tutto quello che trova sul suo cammino.

CARENZE

Troppo poco fuoco ci rende immotivati, depressi ed apatici, quando il fuoco scarseggia è difficile anche solo alzarsi dal divano per fare qualunque cosa, ci sentiamo pantofolaie all’eccesso e passiamo le giornate in maniera inconcludente pensando che ogni sfida sia al di la della nostra portata diminuendo la nostra autostima. Le piccole cose si trasformano in montagne invalicabili e noi viviamo con la paura di affrontare ogni genere di conflitto rischiando di diventare preda di persone prepotenti e aggressive.

ECCESSI

Troppo fuoco ci rende irrequieti e iperattivi oppure estremamente irritabili, avere troppo fuoco può portare le persone a centrarsi unicamente su sé stesse diventando insensibili ai bisogni degli altri, portandoci a diventare estremamente competitivi ed invidiosi senza contare il fatto che la gelosia potrebbe diventare un problema davvero serio, portando queste persone a scontrarsi senza ragione apparente o a reagire alla minima provocazione.

Annunci

4 pensieri su “Le persone di fuoco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...