Il viaggio di una strega

Checché ne dicano molte persone la stregoneria è una religione e come tale ha le sue Divinità, ma dato che è una religione relativamente nuova essendo tornata alla ribalta da una sessantina di anni molti praticanti arrivano da percorsi educativi e religiosi spesso differenti e talvolta trovano difficile abbandonare tradizioni e figure di riferimento prima considerate sacre a favore di altre totalmente sconosciute. Quando mi sono ritrovata nella stessa situazione per qualche tempo ho avuto dei veri e propri attacchi di panico, vivendo nel terrore di una qualche punizione divina perché avevo deciso di cambiare religione, sono passati vent’anni e sono ancora viva, nel frattempo ho risolto tutti i motivi di risentimento che potevo nutrire nei confronti della mia religione di nascita (non tutti a casa mia sono streghe) e ho fatto pace con le mie origini spirituali per cui pur essendo una strega praticante ci sono state occasioni in cui sono andata alla messa della domenica (quella di Natale non me la perdo mai), ho continuato per anni a cantare nel coro della mia parrocchia, mi sono offerta come lettrice alla via crucis per le settimane della quaresima, ho partecipato ai rosari per i defunti se qualche bambino mi chiede un consiglio io gli dico di parlare e di confidarsi con il suo angelo custode. Ho superato da tempo il concetto che una esternazione della fede sia migliore di un altra e conosco mote persone che praticano la stregoneria insieme alla loro religione di nascita o quella di adozione, non ci trovo niente di sbagliato ma capisco anche che per chi si avvicina a questo mondo può esistere il timore di cambiare tutto d’un colpo la propria vita e perdere le proprie radici culturali e familiari; benché non pensi che spiritualità e religione siano sempre e necessariamente sinonimi per chi vive coerentemente la propria fede questo può essere un passaggio delicato che richiede del tempo per essere digerito ed assimilato, nel frattempo nessun dio pagano salterà fuori dallo stanzino delle scope urlandovi dietro perché non gli avete allestito un altare personale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...