Animali totemici di terra

In ogni tradizione e cultura gli animali totemici sono presenti, in quella celtica ed europea, in quella dei nativi americani, ma anche in quella egizia o in quella orientale; generalmente questi animali sono legati ad un elemento o ad un archetipo divino, talvolta maschile e talvolta femminile, ci sono animali legati alla luna e animali legati al sole, ma sebbene possa capitare che in certe culture alcuni animali siano legati ad uno specifico elemento e in un altra no, hanno sempre delle caratteristiche comuni.

Oggi mi dedico in modo particolare agli animali di terra della tradizione degli aborigeni australiani che ho imparato a conoscere attraverso le carte dell’oracolo che utilizzo abitualmente per le mie letture; a differenza di altri sistemi gli aborigeni hanno differenziato i loro totem in 5 categorie (natura, terra, aria, acqua e genere umano) quindi già da una prima occhiata vediamo che non ci sono animali legati al fuoco in questa specifica tradizione. Gli animali che fanno riferimento alla terra sono quelli responsabili dell’interazione sociale, delle dinamiche e delle relazioni interpersonali, della nostra percezione del sé all’interno della comunità in cui viviamo in relazione alle persone che ci circondano e al nostro modo di rapportarci ad esse nelle questioni che riguardano la gestione delle attività della vita pratica e quotidiana.

Gli aborigeni, avendo una cultura essenzialmente basata su tradizioni orali avevano l’abitudine di tramandare a voce questi racconti che racchiudono al loro interno una o più lezioni morali da apprendere esattamente come capita nelle storie e nei racconti popolari della nostra tradizione secolare. Ogni animale rappresenta dei vizi e delle virtù e possono insegnarci potenziare una nostra potenzialità latente  a modificare un atteggiamento consolidato che però ci danneggia. Gli animali di terra della tradizione aborigena sono 8 (Dingo, Echidna, Emù, Lucertola, Canguro, Koala, Ragno e Vombato) benché alcuni di loro ci siano se non proprio familiari almeno conosciuti per sentito dire altri io non sapevo nemmeno che esistessero o come sono fatti…

Oggi vi racconto la storia di Kendi, la lucertola che rappresenta il potere personale, l’ego e la magia.

“Al tempo del sogno, tutte le creature riuscivano a riprodursi con grande facilità ed erano diventate così numerose da iniziare ad avere seri problemi a trovare cibo sufficiente per tutti provocando tensioni e litigi a non finire, ci fu una terribile siccità che rischiò di portare tutti all’estinzione per cui gli animali decisero di mettere da parte le ostilità per trovare una soluzione, chi diceva che gli uccelli potendo volare dovessero andare da un altra parte, chi proponeva di formare una squadra di ricerca per risolvere il problema; ognuno pensava di avere la soluzione perfetta al problema ma non riuscivano a mettersi d’accordo facendosi trasportare via via dalle soluzioni più fantasiose e improponibili. Kendi che fino a quel momento era stato zitto, in quanto mago della pioggia si offri di far piovere ma gli altri lo ignorarono completamente, infuriato per il loro atteggiamento sciocco decise di risolvere da solo il problema e arrampicatosi sulla montagna dopo essersi dipinto il corpo con i colori della terra iniziò a cantare e a danzare la pioggia percuotendo la terra ed evocando il potere della tempesta, tempesta che non si fece a lungo attenere con lampi, tuoni, grandine, vento e una pioggia torrenziale; Kendi era talmente arrabbiato con i suoi compagni da perdere totalmente il controllo della sua magia e il suo intervento anziché invocare una pioggia gentile che potesse risanare la terra con la sua forza distruttiva allagò completamente la pianura salvando solo le cime più alte e portando morte e distruzione tra la sua gente.”

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...