Letture alternative che mi fanno uscire di testa!

Mi sono accorta che da un secolo o giù di li non pubblicavo articoli sulla lettura delle carte ma ieri ne ho fatte proprio due e oggi eccomi qui; due letture ovviamente diversissime, per domande e contenuti ma quello su cui mi voglio soffermare sono le persone a cui le ho fatte, tranquilli niente nomi. Una è un operatrice olistica, nello specifico la santa donna che mi sta rimettendo in sesto il braccio fra le mie imprecazioni a qualche divinità scomparsa ai tempi dei dinosauri, e una mondana o babbana che dir si voglia (per i non magici gira che ti rigira troviamo sempre un appellativo che rende bene l’idea!).

Le letture per i magici possono durare delle ore, ogni stesa di carte ti porta a discutere delle implicazioni di scelte, comportamenti, aspetti nascosti, resistenze interne e blocchi energetici, quelle dei mondani ti portano ad avere voglia di tagliarti le vene perché ti guardano senza spiccicare una sola parola nell’attesa che tu dipani sotto i loro occhi l’avvenire dell’universo; forse c’è un po’ di confusione su quello che le carte possono o non possono vedere (a quanto pare  non il numero di telefono di Johnny Depp, ci ho già provato!) e nemmeno aspettarsi che io possa indovinare la riposta se neanche mi vuoi dire la domanda, ma che sono io il Mago Zurlì? Spesso le persone pensano che abbiamo un filo diretto con il Grande Cocomero che ci dice “OGNI COSA!” Nooooooo, non è così!!!!! Per una strega gli oracoli, che siano carte, tarocchi (c’è differenza) rune, conchiglie, I-Ching o quant’altro sono un modo per fare il punto della situazione, per capire dove ci possono portare le strade che stiamo percorrendo, quali possono essere vantaggi e svantaggi e soprattutto capire quali sono le traiettorie da correggere per non finire schiantate contro un muro piazzato strategicamente dietro un angolo a casaccio! Per i mondani no, assolutamente no, non solo devi essere in grado di prevedere la loro vita fino alla fine dei tempi, devi riuscirci senza avere la minima informazione anche solo vagamente utile per tentare di avvicinarti a questo spettacolare traguardo! Si capisce che non amo molto le letture per i mondani vero? Mi spiace, perché io penso sempre che gli oracoli se utilizzati nel modo corretto possano essere un validissimo mezzo per mettersi in contatto con la propria coscienza superiore o con il proprio inconscio, in modo da avere un aiuto concreto, credo sempre che siano lo strumento messo a disposizione degli uomini da parte degli spiriti per poter comunicare con noi e darci una spintarella nella direzione che ci possa permettere di raggiungere i nostri obiettivi ed essere delle persone migliori e mica per andare ad importunare i sapienti sulle nostre avventure amorose, mi pensa, mi ama e tornerà, chiamalo e chiedilo a lui che di sicuro lo sa meglio di me! Ci provo a spiegarlo ai babbani, giuro ci provo davvero, ma l’unica cosa che vogliono sapere è quale miracolo un giorno pioverà loro addosso e magicamente renderà la loro vita fantastica…a voglia a spiegare loro che il miracolo o se lo fanno da sé o la loro vita resterà tale e quale, il futuro della nostra vita inizia in ogni istante in cui decidiamo di dargli una svolta, in qualunque momento possiamo decidere di prendere in mano le redini della nostra vita e per saperlo non ho bisogno di farmelo dire da nessun oracolo.

Annunci

6 pensieri su “Letture alternative che mi fanno uscire di testa!

  1. Non potrei essere più d’accordo… Io amo la divinazione, è forse l’arte su cui più mi sono concentrata quando ho cominciato a studiare, e di tanto in tanto mi capita di fare qualche lettura per qualcuno, e spesso capita che io almeno due al mese le faccio a me stessa per avere il quadro della situazione. Quando interpello lo strumento di divinazione del momento per qualcun altro sono sempre nervosa, temo di non poter aiutare questa persona, di dimenticare di botto le cose… Cosa che puntualmente non succede, quando scopro le carte ho sempre in mente un fiume in piena che nasce sul momento e comincia a spiegare, spiegare, spiegare… Però spesso chi ascolta non capisce che io non leggo nella mente delle persone di cui mi chiedono o simili… E cominciano a fare congetture tutte loro sopra a quelle che sono le sensazioni che mi trasmettono le carte, cosa che mi snerva moltissimo… Se volevi qualcuno che ti dicesse esattamente ciò che desideri sentirti dire bastava dirlo: Ti avrei consigliato una seduta psicologica. Altro errore che fanno spessissimo è mettersi a raccontare vita morte e miracoli di sé stessi e del loro problema, per poi rimanere in silenzio assoluto aspettando che tu gli dica come e quando tutto si risolverà. Ehm… No.
    Non credo riuscirei mai a lavorare con le letture… Pecco moltissimo in pazienza!
    (p.s. Se riesci in qualunque modo a reperire il numero di Johnny Depp, fammi sapere…)

    Liked by 1 persona

    • Ciao Mel, che bello sentirti, ogni tanto fai capolino con i tuoi commenti e la cosa mi fa sempre piacere, non potrei essere più d’accordo di così con quanto dici…sti babbani!!!! Se trovo il numero di Johnny ti faccio un fischio…nel frattempo ti mando un grande abbraccio e se non ci sentiamo prima buone feste. Baci Kiki

      Mi piace

      • In realtà io seguo il blog quasi giornalmente grazie alla mail, ma molto spesso non ho tempo di commentare perché o leggo il post a scuola o sono fuori con dei miei amici… Ma quando l’argomento mi interessa davvero e so che posso condividere qualcosa commento sempre volentieri e sono felice che ti faccia piacere! Buone feste anche a te, un abbraccio!

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...