Rituale della luna nera per bandire gli importuni

Di base io consiglio sempre di cercare una strada per portare armonia nella propria vita ma ci sono situazioni in cui questo non basta e bisogna ricorrere all’artiglieria pesante per risolvere un problema alla radice, in questi casi si fa ricorso all’energia della luna nera, da sola o in congiunzione con le energie del giorno. La prima cosa da fare è un rituale di purificazione personale; rabbia, collera, rancore e desiderio di vendetta personale per quanto legittimi o giustificati sono un lusso che non potete assolutamente permettervi. Meditate, andate a correre, ballate per la stanza, fate quello che per voi funziona fino a quando non vi siete calmati e la tensione non è calata, ovviamente la cosa migliore da fare sarebbe un piano spirituale completo che vi permetta di capire come diavolo avete fatto a cacciarvi in questo guaio e chiedere al vostro strumento divinatorio quale sia la soluzione ideale, ma se nonostante tutto vi rendete conto di dover passare alle maniere forti l’ideale è eseguire un rituale di esilio con le candele nere; vi serviranno poche cose, due candele nere, un nastro nero, una forbice, e una campanella d’argento. Avete tutto? Bene! Mettetelo sull’altare e passate alla fase successiva. Iniziate preparando lo spazio sacro, in questi casi io utilizzo dell’incenso puro mescolato a sale marino, pepe nero e bacche di ginepro (vi serve tutto l’aiuto possibile), aprite il vostro cerchio magico in nome dell’equilibrio e della saggezza, invitate i quarti per assistervi (a vostra scelta elementi, animali totemici, antenati o archetipi divini); per le situazioni davvero gravi, in cui avete bisogno di proteggere voi stesse o la vostra famiglia (è il caso di persone violente che vi minacciano, o di allontanare dalla vostra vita i classici tipi intimidatori) chiedete l’aiuto di archetipi forti come la Morrigan e di Ares (anche se oggi non è il giorno più indicato Marte è il vostro uomo), dovete essere assolutamente certi delle vostre ragioni o vi si rivolteranno contro e sarete nei guai più di prima! Ora è il momento di purificare, consacrare e potenziare gli oggetti dell’altare nel nome della separazione del problema (potete scrivere il problema che volete esiliare o il nome della persona che vi perseguita su un foglio di carta e esporre nei dettagli la questione), cercate di mantenere un equilibrio nelle vostre operazioni magiche, per cui concentratevi sì sulla separazione ma cercate anche l’armonia per voi stesse, passate la campanella d’argento sul vostro altare fino a quando sentite che le energie sono positive, dopodiché legate il nastro alle due candele, arrotolatelo intorno alle basi fino ad averle vicine. A questo punto cercate di visualizzare la situazione (o la persona) che si allontana da voi e separate le candele srotolando un pochino di nastro, continuate in questo modo, visualizzando la situazione che si allontana da voi e srotolando il nastro, se facendo questo cambiano anche le vostre emozioni diventando più leggere tanto meglio! Continuate a visualizzare ed allontanare le candele fino ad avere il nastro completamente teso dopodiché chiedete alla Morrigan e a Marte di portare il problema lontano da voi e dalla vostra vita e tagliate il nastro nero con le forbici, per tagliare il legame tra voi e la vostra situazione…lasciate bruciare completamente le candele e bruciate il foglietto, dopodiché gettate tutto nella spazzatura e attendete il risultato. Di solito serve una lunazione completa per avere dei risultati ma se vedete che il vostro rituale non ha avuto effetto ripetetelo alla prossima luna nera.

Annunci

2 pensieri su “Rituale della luna nera per bandire gli importuni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...