La pace di Sahasrara

La scala dei chakra con Sahasrara giunge al termine, ma quello che sembra un percorso finito in realtà è solo l’inizio di un nuovo cammino e di nuove scoperte su noi stessi e sulle cose che pensiamo di noi, benché questo sia un vortice mentale il suo approccio è molto fisico e ci riporta a Muladhara la radice da dove riparte il nostro perpetuo viaggio alla scoperta del sé.

ESAMINATE LA VOSTRA PROGRAMMAZIONE:

buona parte di quello che pensiamo di essere, la nostra scala di valori, i nostri atteggiamenti, le nostre percezioni si è sviluppato durante la nostra prima infanzia quando ci siamo adeguati agli esempi che ci sono stati proposti e che avevamo a disposizione al momento; questo ovviamente significa che i nostri genitori e le persone che si sono occupate di noi quando eravaal mo piccoli hanno avuto un’influenza enorme sull’opinione che ci siamo fatti di noi stessi, del mondo circostante e dell’idea che abbiamo del nostro modo di rapportarci ad esso. Tutto quello con cui entriamo in contatto durante la nostra crescita influenza la programmazione che sviluppiamo per elaborare la quantità di informazioni che riceviamo dall’esterno. La maggior parte di questi stimoli viene elaborata inconsciamente, con reazioni automatiche, spesso senza neanche sapere che cosa perdiamo per strada quando i nostri automatismi eliminano parti che secondo il nostro programma non sono utili. iniziate il vostro esame elencando su un foglio alcune delle vostre convinzioni, potete riprogrammare i vostri schemi automatici evidenziando quelli che vi dominano attualmente

  • Quando ho sviluppato per la prima volta questa convinzione?
  • Chi nella mia vita, passata o presente, ha la medesima convinzione?
  • Chi voleva che io avessi la stessa convinzione?
  • Ho questa convinzione per avere la sua approvazione?
  • Quali effetti provoca questa convinzione nella mia vita?come la vivo?
  • Ci credo veramente o sto solo seguendo cecamente la programmazione che mi è stata impressa?
  • Che cosa penso di me stesso per il fatto di avere questa convinzione?è conforme a quello che voglio essere nella mia vita?
  • Quali sono le esperienze vissute che mi hanno portato a sviluppare questa convinzione?
  • Che cosa succederebbe se io non avessi vissuto tali esperienze, o se avessi vissute conoscendo le reazioni inconsce al condizionamento?che persona sarei se non avessi sviluppato questa convinzione?
  • Voglio continuare a crederci o ci sono altre convinzioni che mi sembrano più valide con cui voglio sostituirla?

ESPERIENZE SENSORIALI:

  • provate a non fare assolutamente niente per una giornata intera stando in silenzio e nella contemplazione
  • digiunate per uno o due giorni
  • vivete un esperienza di deprivazione sensoriale ed osservate la vostra mente durante questo processo
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...