Sahasrara, il loto dai mille petali

Dopo una lunga scalata attraverso i vortici del nostro corpo, arriviamo alla sommità della nostra testa dove il settimo chakra, Sahasrara, sboccia come un fiore; questo chakra è legato al pensiero, alla coscienza, alla conoscenza e all’ intelligenza. Sahasrara ha a che fare con il nostro modo di pensare, con i nostri sistemi di convinzioni e con la nostra unione con il divino.

Il settimo chakra non possiede strati o anelli

Eccesso: un settimo chakra eccessivo si riconosce in quelle persone che sembrano saperla sempre più lunga degli altri, sembrano sapere tutto, insistono per avere sempre ragione su qualunque cosa o cercano di dominare gli altri con un atteggiamento di superiorità e superbia; il loro elitarismo spirituale o intellettivo è spesso opprimente e possono sembrare assenti, diventare assenti o sviluppare malattie da dissociazione.

Deficienza: un settimo chakra deficiente si riscontra nelle persone che trovano grande difficoltà a pensare a se stesse e si affidano alla guida degli altri dimostrando ottusità e ristrettezza mentale; una grande rigidità nei sistemi di credenze o di fede possono essere altri indicatori di un settimo chakra chiuso oltre all’ incapacità di imparare dalle nostre esperienze o da quelle di altri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...