La luna della vendemmia

La luna piena di Settembre quest’anno arriva poco dopo l’equinozio e l’eclissi di ieri per cui le sue energie sono particolarmente forti, è ancora una luna del tempo del raccolto, un momento di ringraziamento per le abilità apprese quest’anno, le lezioni avute dall’universo e le benedizioni della nostra vita; mentre noi lasciamo le vacanze alle spalle per la terra si stanno avvicinando, infatti dopo aver elargito i frutti per il nostro sostentamento durante la bella stagione la terra si prepara al riposo invernale mentre gli animali raccolgono le ultime provviste per prepararsi chi al letargo, chi alla migrazione verso lidi dalle temperature più miti; i simboli di questa luna oltre a quelli classici del raccolto come il grano e le spighe, sono l’uva, il vino, i fichi, le nocciole a gli ortaggi di stagione con i quali possiamo preparare piatti, dolci o salati per festeggiare la luna al momento del piccolo banchetto, se non volete o non avete tempo di preparare cose elaborate anche dei semplici cracker salati o del pane con della composta di fichi e del succo d’uva speziato andranno benissimo, le decorazioni dell’altare sono ancora molto colorate grazie ai frutti di stagione e se lo desiderate abiti, candele e panno dell’ altare possono essere di color porpora o lavanda, lavanda che mescolata al sale fine può essere utilizzata per tracciare il cerchio magico. Avete già deciso cosa farete? la meditazione riguarda il ringraziamento, ma molte praticanti durante le lune preparano talismani, mettono a caricare le pietre lunari (come perle e adularie), preparano le polveri magiche o rituali più complessi comprensivi si incantesimi sfruttando l’energia della luna piena e del pianeta del giorno (Marte); benché di solito gli esbat siano celebrazioni personali atte alla crescita della singola praticante, celebrare insieme alle amiche o alle compagne di congrega è molto bello, armonizza la mente di gruppo e aumenta l’energia del cerchio…la preparazione degli esbat può essere estremante complessa o semplicissima, potete accendere una candela e meditare o organizzare un cerchio in pompa magna, l’unica cosa davvero importante è il desiderio di passare un pochino di tempo in compagnia della Signora Argentata, e ricaricarci con le sue energie, avete già deciso come far “scendere la luna”? E’ la parte che preferisco, e di solito uso uno specchietto per dirigere i raggi a formare il cerchio e per caricare le bevande del banchetto..sia come sia, vi auguro una piacevole serata in compagnia della luna della vendemmia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...