Racconti da brivido

Da brava strega credo ovviamente nel paranormale e nell’esistenza dei fantasmi; grazie al cielo non li vedo, ma dato che ho la pessima abitudine di visitare castelli e gironzolare per i cimiteri, rigorosamente di giorno, se qualche spiritello è nei paraggi di solito mi viene a salutare. Le sale delle armi mi fanno andare fuori di testa, troppa energia residua e le tombe molto vecchie mi fanno sempre un certo effetto, non ho problemi  con teste mozzate e squartamenti ma le storie di fantasmi mi atterriscono veramente, ma non sono proprio capace di resistere! A costo di guardare i film accucciata dietro al divano o con le mani che mi coprono mezza faccia li devo vedere…per essere una gran sfegatata di serie televisive come Supernatural o i Diari del vampiro, quando si tratta di storie di fantasmi faccio delle scene neanche avessi tre anni. Adoro Lovecraft, Stevenson e Poe in maniera viscerale e quando ero piccola, con la mia amica d’infanzia passavo i pomeriggi a leggere storie di fantasmi e ci facevamo degli scherzi tremendi, ci divertivamo come delle pazze ma la sera per andare a dormire tenevo la luce accesa e guardavo che sotto il letto non ci fosse qualche mostro in agguato, ma lo spavento maggiore me lo sono presa da adolescente, ero a casa da sola…o almeno così io credevo, c’era un forte temporale e io ho giusto pensato che fosse la giornata perfetta per leggere un racconto di fantasmi, la corrente andava e veniva per cui oltre al camino acceso avevo un bel po’ di candele a farmi luce in mezzo a lampi e tuoni, nel momento cruciale del racconto qualcosa mi tocca la spalla…ho cacciato un urlo degno di Maria Callas e sono schizzata in piedi come un gatto per scoprire mio zio che rideva come un matto, quando leggo non sento niente, per cui non lo avevo sentito entrare in biblioteca, figurarsi chiamarmi! Il libro l’ho finito quando sono tornati i miei genitori…ma da allora nessuno l’ha mai più ritrovato!

Annunci

10 pensieri su “Racconti da brivido

  1. Eh tesò pensa che io vivo in una casa del ‘400 che è stata venduta perchè gli esperti vi hanno rilevato più presenze paranormali! Noi con il fantasma in casa, però, ci viviamo benissimo. Anche quando lascia le sue impronte sul pavimento. Lovecraft e Poe li adoro:)))

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...