Un tuffo nel passato

Questo è stato un fine settimana all’insegna del passato grazie ad una festa medievale a cui ho partecipato, ieri sera in realtà mi sono limitata a trascorrere una piacevole serata ascoltando una storia di epoche lontane, messa in scena da una giostra e raccontata da narratori; racconta la leggenda di un cavaliere appena sposato, costretto a partire per una guerra in terre lontane, costretto a lasciare la giovane sposa e catturato dai nemici; salvato dal diavolo in cambio di una promessa, il giovane cavaliere riuscì a riavere la sua vita e la sua sposa giocando un brutto tiro al demonio che lo aveva liberato; le anime promesse all’inferno in cambio della salvezza, grazie alla sua arguzia non furono quelle di 100 anime da dannare ma quelle di 100 maiali da scannare…storia romanzata di fatti realmente accaduti nelle terre d’un Italia lontana nelle brume di un tempo passato.

Oggi invece mi sono dedicata, con amici nuovi e ritrovati al mercatino medievale, è stato davvero un tuffo nel passato all’ombra di un antica torre, tra banchetti e letture di carte, incantesimi e nuove conoscenze, una bella giornata senza dubbio…da rifare? Può darsi! Fra lanci di scuri e cavalli della giostra ho passato una giornata di fine estate sentendomi, anche grazie ai costumi, trasportata in tempo ormai remoto, anche se, grazie al cielo nessuno ha pensato di  mettere al rogo la strega, per fortuna i tempi sono cambiati e noi streghe moderne possiamo celebrare i nostri riti…anche se spesso la gente comune non distingue una strega da una fattucchiera da quattro soldi; la magia per quanto affascinante è spesso ridotta al ridicolo, ma noi siamo più sagge, releghiamo gli sciocchi lasciandoli al loro destino e conserviamo le parole di saggezza per coloro che cercano la via.

Annunci

2 pensieri su “Un tuffo nel passato

  1. Non mi intendo di magia e scrivo di Streghe e Demoni per gioco. Pur essendo scettico di natura, rimango affascinato da tutto quello che lo riguarda, scoprendo ora il rispetto e l’amore per la Natura che mostrate. Però devo confidarti la grande serenità che ricevo leggendo il tuo blog. Sarà questo il frutto della tua magia?

    Liked by 1 persona

    • Ti ringrazio davvero tantissimo, è vero il rispetto e l’amore per la natura sono alla base della nostra religione, la serenità di cui parli è frutto di anni di lavoro su me stessa e questo sì, fa parte del lavoro magico, crediamo nel meglio delle persone in termini di potenziale umano, non solo in senso spirituale ma anche pratico, ormai per me qualunque aspetto della vita è magico nel senso più positivo del termine; a presto…e non smettere di giocare 😉

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...