Le vie di potere da cui attinge una strega

Una strega innanzi tutto impara ad attingere potere da se stessa, poi dall’unione con l’energia delle divinità e dagli elementi della natura, quello che noi chiamiamo cono di potere, la cui base, quello su cui si regge tutto, è l’amore; ma abbiamo anche altri accessi, dei mezzi che ci permettono di raggiungere degli obiettivi importanti nella nostra scalata. Quelli più comunemente utilizzati sono 10! Di alcuni ho già abbondantemente parlato, altri li affronterò in seguito, ma ognuno di essi viene utilizzato con l’unico scopo di innalzare la nostra energia, di aumentarla per poterla indirizzare verso un obiettivo prefissato.

  • la meditazione sulla quale ho scritto fiumi di parole: serve ad allenare la nostra mente, a renderla più forte e meno controllabile dall’esterno, ci aiuta a concentrarci sui nostri obiettivi ad imparare a focalizzare l’attenzione e soprattutto ad assere sempre presenti nel qui ed ora.
  • l’aspecting e le invocazioni divine: la sostanziale differenza tra queste pratiche che richiedono l’intervento di un archetipo divino, riguardano il fatto che mentre nell’invocazione la divinità è esterna al nostro corpo, nell’aspecting l’essenza divina viene invitata nel nostro corpo, è quella che viene definita canalizzazione ma senza rilascio finale.
  • la trance e la proiezione astrale: entrambe sono forme di meditazione molto profonda che scendendo fino ai livelli theta delle onde cerebrali, ci consentono di effettuare dei significativi cambi e modifiche alla nostra struttura energetica in modo da ampliarne i confini.
  • le pozioni in cui vengono considerate anche le erbe, gli incensi e le bevande: spesso sono preparate con piccole dosi di sostanze che alterano la percezione della coscienza in modo da raggiungere facilmente il mondo degli spiriti (senza morire sarebbe preferibile)
  • la danza, i tamburi e i sonagli: i ritmi e i movimenti ripetitivi ed ipnotici hanno la stessa funzione della meditazione ma sfruttano il suono e il movimento del corpo anziché il potere della mente.
  • il controllo del flusso sanguigno: possibile grazie a tecniche quali il biofeedback, in questo modo si allentano le tensioni del corpo fisico e si permette a quello eterico di espandersi.
  • le operazioni praticate con le energie naturali (stelle, sole, luna, terra, aria, fuoco ed acqua e le energie dei segni zodiacali e quelle degli animali totemici): somigliano come tecnica a quella della canalizzazione divina, ma in questo caso si canalizza l’energia di un elemento naturale.
  • le cantilene, i sussurri e le respirazioni sacre: con queste tecniche mettiamo in moto l’energia partendo dal nostro soffio vitale e imparando a modulare le frequenze della nostra voce in modo da poter espandere il nostro campo eterico.
  • gli incantesimi e i rituali: già per il solo fatto di essere eseguiti all’interno di un cerchio magico sono una fonte inesauribile di energia che si ricarica e dalla quale possiamo attingere.
  • il sesso: che muove una quantità di energia incredibile e che può essere incanalata per espandere la nostra coscienza o diretta verso uno scopo preciso.

Probabilmente ne esistono anche altre, io ho imparato queste, per padroneggiarle in maniera efficace servono mesi di duro allenamento e in alcuni casi degli insegnanti adeguatamente preparati, con l’esperienza ognuno trova quelli che gli sono più congeniali rispetto ad altri, non tutte le streghe si esprimo al meglio con le stesse tecniche, ragione per cui più se ne imparano più facile poi diventa capire quale utilizzare nel momento del bisogno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...