Visuddha, la sala del canto

Quando entriamo nell’area di competenza del quinto chakra lasciamo l’equilibrio del quarto e la relativa serenità dei tre chakras inferiori, personali, per entrare nel regno dei tre chakras superiori, chiamati anche universali perché sono quelli che ci permettono di comunicare con i piani superiori dell’esistenza ed esprimono la nostra personale essenza al mondo circostante; il modo in cui ci esprimiamo grazie a Visuddha è la voce. La traduzione dal sanscrito del nome di questo chakra significa “purificazione” sia in senso fisico che spirituale; la purificazione fisica è gestita da tutte le sostanze chimiche o naturali che ingeriamo, quella spirituale si attua nel momento in cui impariamo ad esprimere le nostre emozioni e a dire la verità, la nostra verità, così come noi la percepiamo.

Visuddha è responsabile della comunicazione, attraverso la nostra voce abbiamo la possibilità di esprimere quello che profondamente serbiamo nel nostro cuore e di trasmetterlo agli altri quando parliamo; è un chakra molto importante per gli insegnanti, gli attori, i cantanti, per i terapeuti e per chiunque utilizzi la voce come strumento di espressione creativa perché grazie a lui possiamo trasmettere autenticamente la nostra passione per quello che facciamo; è infatti attraverso la voce che noi sappiamo istintivamente se qualcuno ci sta mentendo o se ci sta dicendo la verità; se da piccoli ci è stato vietato parlare o esprimere il nostro autentico sentire, se i nostri segreti o le nostre confidenze sono state raccontate ai quattro venti senza il minimo rispetto, se siamo stati derisi per quello che sentivamo piano piano questo centro si è chiuso lasciando una fastidiosa sensazione di serramento alla gola. Quella della gola è una zona che facilmente entra in tensione a causa dello stress e molte volte pensiamo di allentarla parlando in continuazione…di niente; in questo caso il suono della nostra voce serve solo per riempire vuoti e silenzi, un altro modo di scaricare l’energia compressa in questa zona è quello di parlare a voce molto alta o addirittura di gridare.

In compenso il modo migliore per dare modo a Visuddha di scaricarsi e ripulirsi in modo naturale è quello di cantare!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...