Il mito della creazione secondo la stregoneria

Narrano le leggende che quando il tempo non era ancora nato, il mondo dormiva cullato dalle braccia del vuoto eterno, ma che lo spirito per portare la vita creò la Dea dai mille volti e dall’amore infinito e che  quando lei si svegliò iniziò la sua danza della creazione, scintille di luce sprizzavano dalla sua chioma lucente dando vita alle stelle ed ai pianeti che si unirono alla sua danza infinita, con il suo canto creò le piante e i fiori, dalle sue lacrime nacquero i fiumi e gli oceani, quando smise di ballare iniziò a cercare un compagno per popolare la terra di animali e infine di uomini; per proteggere tutte le creature della terra il Signore e la Signora dopo aver creato gli angeli e gli spiriti crearono le streghe perché fossero le custodi del loro amore sulla terra e lo trasmettessero a tutti coloro che le incontravano, poiché le streghe sono le depositarie naturali dell’arte della magia e della guarigione; all’inizio dei tempi gli uomini accettarono le streghe, ma con il passare dei secoli ebbero paura del loro potere, costringendole a nascondersi e a diventare i Bambini Nascosti che continuarono a celebrare i loro rituali positivi in segreto.

Traggono il loro potere dagli elementi della natura, parlano con lo spirito all’interno di un cerchio magico, parlano con la Dea attraverso la luna ed assorbono l’energia del Signore attraverso i raggi del sole, vivendo in perfetta pace, perfetto amore e perfetta fiducia; la Signora ha molti nomi ma la sua essenza vive e perpetua in ogni donna, di ogni razza. Anche il Signore ha molti nomi e molti volti e la sua essenza scorre nelle vene di ogni uomo, qualunque sia la sua razza.

Quando per le streghe è ora di passare oltre il velo viaggiano fino alla terra dell’estate, dove imparano nuove cose per poi tornare a servire i loro fratelli e le loro sorelle, molte non ricordano la loro strada per molto, molto tempo; altre la ricordano fin dalla nascita…

Noi siamo le streghe, noi siamo le rappresentanti dello sviluppo della coscienza sulla terra, noi siamo i Bambini Nascosti ritornati dalla morte; noi siamo la gente, noi siamo il potere, noi siamo il cambiamento. Noi ci siamo incarnate in ogni razza, in ogni popolo, in ogni cultura della terra. Noi siamo gli angeli degli Dei sulla terra.

Annunci

2 pensieri su “Il mito della creazione secondo la stregoneria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...