Decreti della Wicca, n°2

“Siamo consapevoli che la nostra intelligenza ci conferisce una precisa responsabilità nei confronti dell’ambiente. Vogliamo vivere in armonia con la natura, in un equilibrio ecologico favorevole alla pienezza della vita e della coscienza in una visione evolutiva.”

Teoricamente in quanto esseri umani siamo in cima alla catena alimentare (non tutti secondo me si sono resi conto di questa cosa e in ogni caso credo che davanti ad uno squalo, un alligatore o un orso polare noi finiamo in seconda posizione!) Ogni tanto mi domando perché questa non è considerata una legge nel senso legislativo del termine; spesso le streghe sono legate a scelte ambientaliste e alimentari molto vicine alla natura, non tutte, ma non conosco una strega che si possa definire indifferente alla situazione in cui versa il nostro pianeta, molte fanno parte di associazioni umanitarie o ambientaliste, io sono un membro di Avaaz da anni, alcune delle mie allieve fanno volontariato, non siamo tutte vegetariane o vegane, ma in ogni caso facciamo delle scelte importanti anche per la salute dei nostri amici animali; che quanto meno abbiano una vita serena e più naturale possibile; la scelta di trovare mezzi di trasporto alternativi e meno inquinanti possibili, la raccolta differenziata dei rifiuti, il compostaggio per chi possiede giardini, il supporto delle imprese locali per quanto riguarda l’acquisto dei generi alimentari, la decisione di utilizzare tessuti naturali per l’abbigliamento, non acquistare presso aziende che non hanno un etica ambientale o nei confronti dei proprio dipendenti o fornitori; quante di noi fanno i propri acquisti nelle botteghe solidali?

Questi sono tutti segnali che nel corso degli anni hanno preso piede in certi ambienti e le streghe non sono un eccezione, avere una cultura ambientale di questi tempi così critici diventa fondamentale, scegliere cure naturali invece del solito antibiotico (non sono una fondamentalista, se una persona è malata si faccia visitare da un medico competente e non si trascuri che la salute è importante) per ogni scemata, ma quando possibile scegliere tra le alternative naturali, che non sono poche!

Oggi leggevo da qualche parte che abbiamo terminato le risorse disponibili del 2015 e che da domani inizieremo ad utilizzare le scorte del 2016…se le abbiamo finite in poco più di sei mesi a gennaio useremo quelle del 2017? Di natura non sono una catastrofista e non prendo mai per oro colato nessuna notizia perché molto spesso le notizie trasmesse servono solo a creare panico e a fomentare odio e reazioni inconsulte…

Come diceva sempre la mia nonna “chi ha intelligenza la usi”…

Annunci

2 pensieri su “Decreti della Wicca, n°2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...