La fase dell’incantatrice

Nei miei buoni propositi di oggi, dato che è lunedì, avevo deciso di scrivere un articolo legato ad un argomento lunare, sono andata a riguardarmi l’articolo sulla fase della strega giusto per vedere quanto fossi stralunata in quei giorni, a parte un errore di battitura mi sono fatta due risate come mi capita sempre quando rileggo gli articoli ed è passato un po’ di tempo; era mia intenzione parlare della fase della fanciulla, ma essendo ormai passate ben tre settimane io sono in piena fase de”incantatrice” e quindi vi beccate quella, inizio a perdere colpi, tipico di questa fase…per fortuna non potete leggere nel momento in cui scrivo e ringrazio il segnalatore di errori perché sembro un analfabeta tanti sono gli strafalcioni mentre scrivo…sono talmente persa che ho pubblicato anziché guardare l’anteprima…

La fase dell’incantatrice in realtà sarebbe anche la mia preferita, mi permette di sfogare la mia vena sarcastica e mandare il mondo a quel paese…perché tanto sono in premestruo! Per carità non è una giustificazione per la maleducazione a tutti i costi, ma effettivamente in questo periodo perdo anche quel poco di pazienza che normalmente mi tiene a galla e mi impedisce di scatenare risse in giro per la strada; dunque: impaziente, intollerante, leggermente nevrotica…non sta uscendo proprio un quadro edificante di questa fase, ma in questo periodo di sincerità quasi cruda riesco sempre a tagliare qualche legame che cerca di tenermi ancorata, e sopporto la fatica fisica che mi lascia quasi priva di forze, ho scelto i giorni giusti per ribaltare casa, pulisco fuori e sgombro la mente, che inizia in questa a fase ad essere meno acuta e reattiva, infatti sono riuscita a cancellare tutto il primo paragrafo e mezzo e ho dovuto ricominciare, non riporto gli strali che ho lanciato perché sarebbe poco signorile.

L’incantatrice incanta, anche se la forza e la veemenza con cui mi accompagno in questi giorni è più facile che faccia fuggire a gambe levate i possibili spasimanti anziché farli cadere ai miei piedi a meno di picchiarli io! Sono irrequieta, mi giro e mi muovo senza una meta precisa e questa sensazione è oltremodo frustrante, trovo le emozioni in questo periodo amplificate in maniera fastidiosa e mi rendo conto, a differenza di altri periodi del mese di non essere molto disponibile per il mondo esterno, di diventare più esigente, di spazientirmi per i ritardi, gli intoppi e i giri di parole, sarà anche il caldo, che io non amo affatto, perché durante i mesi invernali questa è la fase in cui mi sento meglio, pur con tutte le caratteristiche sopracitate anziché sentirmi una platessa lessata mi sento una vera maliarda…

Annunci

Un pensiero su “La fase dell’incantatrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...