Gli animali totemici

Imparare a lavorare con gli animali totemici è nella pratica stregonica importante tanto quanto imparare a interagire con gli archetipi divini; la stregoneria può essere definita nipote dello sciamanesimo ed in quanto tale lavora da sempre con le energie degli animali.

Nella lezione delle mie allieve in cui tratto il cerchio magico e le Divinità faccio prima chiamare loro gli animali totemici della tradizione celtica (con cui le faccio lavorare all’inizio) nella disposizione classica troviamo Artios l’orso a Nord, Herne il cervo ad est, Tarvos il toro a sud ed Epona il cavallo ad Ovest. chiunque abbia provato a chiamare gli animali totemici di una tradizione specifica, si sarà accorto che sono enormi, tipo tre volte quello che sarebbe un animale a grandezza naturale, questo perché sono animali legati ad un archetipo divino e pertanto molto più imponenti dal punto di vista energetico; le reazioni di ognuna delle mie allieve a questo primo incontro è stato ovviamente differente, chi si è sentito recapitare messaggi, chi si è trovato lo stesso animale in più direzioni, chi ne ha trovati due alla stessa direzione, chi è stato portato a fare un giro, chi è stato coccolato, chi è stato accarezzato da zampe enormi e chi è stato bellamente ignorato!

Capita talvolta che in mezzo ad una chiamata tradizionale si intrufoli anche qualche altro animale, in questo caso avviso le ragazze di prestare attenzione al messaggero e a cercare i significati legati a quello specifico animale, l’universo ha modi davvero infiniti di comunicare con noi e la psiche umana è molto più complessa e stratificata di quel che spesso si pensa.

Arrivate al secondo e al terzo anno di percorso faccio lavorare molto le allieve con gli animali, perché dal punto di vista esoterico e psicologico sono talvolta più semplici delle Divinità ma fanno lavorare molto bene; quando si sceglie un animale totemico in realtà è lui che sceglie noi, non è detto che sia il nostro animale preferito, potrebbe benissimo essere qualcuno a cui noi razionalmente non avremmo mai pensato.

Qualche anno fa i miei genitori mi regalarono le carte degli animali celtici, per cui di tanto in tanto quando voglio far fare degli esercizi di pat warking alle ragazze, o li voglio fare io, mescolo le carte e ne peschiamo una a caso per ciascuna (ogni volta rimettiamo tutte le carte in tavola, potrebbe uscire la stessa carta a più persone e in quel caso si lavora in comunione), a seconda degli animali scelti ho visto reazioni tra le più disparate, dato che ogni carta rappresenta degli archetipi anche psicologici molto precisi la carta scelta e soprattutto la reazione istintiva della persona è estremamente indicativa di molti fattori…in quel particolare mazzo esiste la carte della vipera (che rappresenta la capacità di entrare in profondità dentro se stessi e di “cambiare pelle”), credo di aver visto quella carta volare talmente tante volte da chi non se la aspetta che prima o poi metterà le ali da sola…

Nessun animale è in teoria meglio o peggio di un altro, in determinati momenti della mia vita ne ho avuti alcuni, che poi sono cambiati, in questo momento ho la rana e la gru, entrambe legata alla magia ed alla guarigione ed essendo io una terapeuta direi che sono più che indicate…da piccola avevo un leone ed una tigre, da adolescente ho avuto un cobra albino, quando ho iniziato a studiare magia avevo un lupo e quando ho fatto tutta la discesa del secondo grado avevo un corvo…ho avuto un orso nei momenti difficili in cui avevo bisogno di coraggio e un falco quando dovevo vedere le cose da una diversa prospettiva;

Difficilmente se avete intenzione di seguire un percorso esoterico e chiedete aiuto agli animali loro vi volteranno le spalle, se lo fanno è solo per farvi capire che siete voi a voltare le spalle alle qualità rappresentate dall’archetipo in questione e lo state reprimendo per qualche ragione, lavorateci sopra e lui tornerà ad essere un alleato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...