L’abbondanza dell’universo

Oggi è una domenica che oserei dire calderrima se solo il termine fosse in italiano corretto, ma avete capito l’idea, sono riemersa ora dai vapori della sauna forzata per cercare di mettere in moto il mio affaticato cervellino…da domani inizio a scrivere alle 5 di mattina…

Al di là dei miei vaneggiamenti oggi dal punto di vista energetico è il giorno migliore per riconnettersi all’universo e alla sua abbondanza; moltissime persone passano la vita a scannarsi con il prossimo per il controllo dell’energia personale (si chiamano giochi di potere e sono definiti dal terzo chakra), più una persona pensa di avere bisogno di mantenere il controllo sugli altri più sarà vulnerabile alla loro dipendenza, mentre imparare a connettersi alla fonte originaria dell’energia permette di diventare estremamente autonomi e di conseguenza di liberare anche tutti gli altri attori del dramma energetico in atto.

Non è un processo automatico o evidente; è necessario fare uno sforzo di volontà ed affrontare il timore che una volta raggiunta l’autonomia gli altri vorranno ancora avere a che fare con noi; il prossimo è sorprendente, meno si sente usato più diventa disponibile!

Per connettersi a questo enorme serbatoio di energia rinnovabile per prima cosa bisogna credere che la cosa sia possibile, non è necessario essere per forza religiosi, ma credere che in quanto umani non siamo assimilabili a dei frullatori è un bel passo avanti…se pensate che siamo dei frullatori qui non troverete niente di interessante per voi, una volta superato questo scoglio bisogna desiderare intensamente di superare gli schemi legati al potere e al controllo energetico e per finire bisogna avere fiducia nel fatto che essendo composti della stessa materia energetica dell’universo stesso abbiamo il diritto di rifornirci alla fonte originaria.

Uno dei metodi migliori che possiate tentare è con le affermazioni positive, provate a ripetere come un mantra una frase composta da voi legata ad una cosa di cui siete carenti per 30 minuti al giorno per i prossimi sei mesi e poi fatemi sapere com’è andata….troppo lungo? troppo semplice? Mi spiace gente non sono io che gestisco le regole della magia!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...