Litha

“Questo è il tempo della rosa, della fioritura e della spina; il tempo del profumo e del sangue. Ora nel giorno più lungo dell’anno la luce trionfa, sebbene inizi il suo inesorabile viaggio verso la notte. Bel, il Re del Sole abbraccia la Regina dell’Estate con un amore che porta la morte poiché è così completo e perfetto in se stesso, che tutto si dissolve in un canto d’estasi che ammutolisce il mondo. E’ così che il nostro Signore muore in se stesso, attraversando i mari del tempo oscuro e le sale della morte in un viaggio senza fine che lo riporta alla luce della vita attraverso la Dea, sua Madre e Sposa”.

Queste parole fanno parte del mio libro delle ombre e sono la preghiera che uso di solito nel festeggiamento del Solstizio d’Estate, le parole originali che mi hanno ispirato queste sono di Starhawk e le potete trovare nella sua bellissima “La Danza a Spirale”,

Litha, il solstizio d’Estate è il trionfo della luce, l’inizio della stagione calda, l’arrivo delle agognate vacanze, la fine della scuola e per questo conclusione di molti percorsi; ancora oggi, nonostante gli anni passati, ho ancora l’impressione che con l’inizio dell’estate, molte cose arrivino alla loro naturale conclusione per poi ricominciare a settembre…energeticamente è un periodo esplosivo, in cui le energie raccolte durante l’anno prendono forma e si materializzano sotto la calda luce del sole, per me personalmente è un periodo molto costruttivo, in cui mi rendo conto di avere voglia di condividere con gli altri i progetti e le idee per l’autunno.

Nella stregoneria festeggiamo la ruota dell’anno perché anche personalmente ed energeticamente mi rendo conto che in alcuni periodi sono più introversa e riflessiva in altri, come in questo periodo molto più sociale ed esplosiva, anche se poi in realtà non amo particolarmente il caldo…so che comunque la ruota girerà tra poco nuovamente portandomi ad altre cose, essendo sempre consapevole di questi cambiamenti continui che però tornano ogni anno ho imparato a godermi le cose che succedono nei vari passaggi come se fosse la prima e l’ultima volta perché per quanto simili ogni volta sono totalmente differenti.

Questa è una festa del fuoco, per cui normalmente si accendono grandi falò…in spiaggia, in riva a laghi e fiumi, io oggi devo essere sincera mi sono goduta la bella giornata in compagnia di una nuova amica; mi piace quando l’universo mette sulla mia strada una persona nuova perché imparo sempre qualcosa, talvolta di bello, spesso di utile ma cerco sempre di fare in modo che chi entra nella mia vita quando la lascia lo faccia con un bel ricordo perché le persone che ami ritornano sempre, in una forma o nell’altra! Buon Solstizio gente…felici ci incontriamo, felici ci separiamo, fino a quando ci incontreremo felicemente di nuovo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...