Zefiro, scirocco e libeccio

Primavera, stagione dominata dall’Aria. Nella stregoneria si da molta importanza al lavoro sugli elementi ed imparare a mantenere in equilibrio tra di loro i quattro elementi naturali è la base di tutto il training successivo.

L’elemento dell’Aria è per molti versi il mio preferito e quello con cui per anni mi sono sentita a mio agio perché oltre ad essere l’elemento del mio segno zodiacale (bilancia…ascendente gemelli, come dire che posso fare richiesta per lavorare nello spazio siderale!) è quello legato alla mente e a molte attività del pensiero: lettura, scrittura, facilità nello studio delle lingue straniere, comunicazione, fantasia, creatività, intelligenza, ironia, arguzia, velocità di pensiero e risposta pronta sono caratteristiche che le persone di Aria possiedono in abbondanza, insieme alla sbadataggine, alla mancanza di praticità e un altro paio di difettucci che non sto a sottolineare in questo momento, ma che rendono l’idea di cosa voglia dire stare con un elemento in squilibrio rispetto agli altri tre.

L’Aria come elemento è legato ai colori pastello, quelli che ricordano i fiori che sbocciano in questo periodo dell’anno e il momento del giorno a cui tradizionalmente viene legato: l’alba; quindi spazio ai rosa dalle tonalità più tenui, ai gialli, agli azzurri, ai verdi, ma anche alle tonalità più chiare e sfumate dei viola e degli arancioni; i mandorli, i ciliegi o i meli in fiore vengono usati spesso come rappresentanti di questo elemento, così come ventagli, piume, campane a vento; ma anche girandole ed aquiloni; I vestiti leggeri, con tessuti quasi impalpabili, le sete e i cotoni indiani sono un esempio di aria nell’abbigliamento; la poesia, la musica del flauto e del violino, alcuni stili di danza ed attività atletiche come il pattinaggio e il trapezio sono legate a questo elemento perché trasmettono un grande senso di libertà (anche se richiedono una forza fisica davvero notevole).

Spesso, quando faccio la lezione sugli elementi con le mie allieve chiedo loro di trovare in autonomia delle associazioni per i vari elementi che non siano necessariamente quelle standard, le risposte più divertenti di solito escono con il cibo, perché in realtà ogni aspetto della vita quotidiana può essere associato ad un elemento particolare, ma l’aria con il cibo rappresenta sempre una sfida, perché non è automatico associarvi qualcosa, ma nel corso degli anni abbiamo messo insieme: mousse (dolci o salate), meringhe, soufflé (anche in questo caso sia dolci che salati) e zucchero filato…non abbiamo mai pensato di fare un menù interamente dedicato all’Aria ma potrebbe essere un esperimento da tentare, anche se poi non so quanto possa valere in termini di sazietà!

Le meditazioni, soprattutto quelle di tipo mentale, le passeggiate in montagna, il parapendio o il deltaplano, ma anche l’arrampicata su roccia e il bungee jumping o il wind surf sono attività legate all’aria; ci sono persone (i segni d’aria soprattutto) che amano queste attività in modo viscerale, altre che le aborrono e le evitano come la peste; io mi trovo sospesa (sempre aria) in un feroce dilemma: sono oltremodo affascinata dalle altezze (ho fatto arrampicata) ma soffro di vertigini….

Se desiderate lavorare con questo elemento prendetevi un pochino di tempo per studiarlo da vicino, sopratutto se a voi non dice niente o se vivete da anni nel regno di un altro elemento…e se vi capita l’occasione tentate un salto nel vuoto o lasciatevi cadere (in ambiente controllato, mi raccomando) potrebbe sorprendervi e spalancare le porte del vostro se più avventuroso…o spaventarvi a morte e decisi a non muovervi mai più da terra!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...