Oltre il velo

Nella nostra religione quando qualcuno ci lascia pensiamo che vada nella terra dell’estate, somiglia più ai campi elisi che non al paradiso o al purgatorio di Dantesca memoria; oggi è una giornata particolare, sarebbe stato il compleanno di una delle mie migliori amiche dei vent’anni, quelle con cui fai le cose più folli e che ricordi sempre con un sorriso; con lei di cose folli ne ho fatte e condivise davvero tante, dalle vacanze al mare alle serate in giro per locali! Era matta come un cavallo e uno sguardo obliquo da gatto furioso che faceva davvero paura anche se poi a conoscerla bene, se non ti aveva sbranato nel frattempo, capivi che sotto la corazza da guerriera c’era un pezzo di pane, burro e miele! Oggi ogni cosa che ho fatto in realtà mi ricordava la mia amica, dalla quale la vita mi ha portata via, perché? Perché succede, si cambia, si cresce e per quanto l’affetto sia profondo, non sempre basta a tenere unite le persone e oggi spero abbia trovato un po’ di quella serenità che non è mai riuscita a trovare in questa vita troppo breve! So di essere più triste del solito, ma la consapevolezza di tutti i suoi sogni andati in malora mi fa male; mi piacerebbe riuscire a dare al mondo un ritratto della sua personalità dirompente, della sua ironia pungente, del suo spettacolare talento (era una gran ballerina), non si tirava mai indietro quando c’era da divertirsi, ma se avevi bisogno lei era presente; io spero dal profondo del mio cuore, che lo spirito si sia preso cura di lei perché era una persona fantastica con una vita tutta sbagliata, troppo dolore amica mia anche solo per sperare che potesse andare diversamente. Le conosco le leggi dell’universo, sono perfettamente consapevole che tutto quello che hai vissuto è stato perché ti corrispondeva, ma ti ho voluto un bene infinito e mi manchi. Tante delle cose che faccio, le faccio anche per te, perché so che saresti stata felice per me e per la persona che sono diventata; ti porto con me, nel mio cuore, perché non sono capace di lasciarti andare, non oggi perché è il tuo compleanno. Ciao Zia Elvis!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...