Sempre più allo sbaraglio

Lunedì sera ho celebrato la famosa luna di maggio con un cerchio aperto a chiunque volesse partecipare e tre delle mie allieve del primo anno, per loro era il secondo cerchio e il primo esbat celebrato, conoscendomi giusto un pochino avrebbero anche potuto immaginare che avendo imparato a evocare l’energia e a chiamare gli archetipi non avrei fatto tutto io come per il cerchio di Ostara! Siamo arrivate al nostro punto d’incontro, ho preparato l’altare con il materiale per lo spazio sacro, le ho guardate e ho chiesto a loro quale direzione volessero…va da se che una l’avrei in ogni caso fatta io perché le direzioni sono 4 e loro erano in tre…come dire, avete fatto la teoria adesso facciamo la prova pratica, sono state molto brave, perché nessuna mi ha detto “neanche morta” o “tu sei tutta matta”…io mi sono presa il Nord, così iniziavo il giro e nel caso potevo dare loro una mano; ho ammirato l’aplomb con cui si sono fatte carico della responsabilità di una direzione per tutto il tempo necessario del rituale, che in ogni caso prevede la creazione dello spazio sacro, e va benissimo che si siano lette la formula (io ci ho messo un po’ per impararla), hanno tracciato il cerchio insieme a me seguendo le mie parole (perché giustamente non se le ricordano a memoria) ma poi ognuna di loro si è resa disponibile per una direzione, significa in parole povere diventare un canale di trasmissione energetica e gestire l’energia di una coppia di archetipi divini al proprio primo cerchio è l’equivalente di un bambino che ha appena imparato a pedalare e viene iscritto al giro d’Italia…

Ho spiegato loro di voltare le spalle al resto del gruppo e di girarsi verso la propria direzione, avendo il nord ero comunque la prima ma dato che avevo già dichiarato le mie intenzioni all’universo non ho fatto in tempo a girarmi che avevo già Sigyn e Loki che mi stavano a tre millimetri dal naso! come lo so? dal calore improvviso che mi assale ogni volta che invito un energia esterna alla mia persona a partecipare ad un cerchio, è come aprire la porta di un forno! La seconda ha aspettato che tornassi al mio posto per chiamare la sua direzione…gioia, il sabato prima era dovuta scappare per cui si è trovata lanciata nel mezzo dell’oceano con una paperella come salvagente, si è trovata a chiamare Bramha e Sarasvati (quando mi ha raccontato di averli supplicati di non farle fare una figuraccia al suo primo cerchio non presentandosi e che non voleva chiedere il mio aiuto, sono stata molto fiera di lei, anche se divertita per le sue facce preoccupate!) Con la terza vado via tranquilla che chiama tutto quel che le pare (Iside ed Osiride) e ci chiacchiera come se niente fosse (lei fa channeling e la mia è pura invidia perché a me non dicono mai un fico secco) l’ultima è quella che mi guardava come dire “io ci provo e se però Ade non si presenta, vieni qui e lo chiami tu” è arrivato nonostante i suoi timori iniziali…ho spiegato a tutti gli altri che se volevano rivolgere una richiesta, una preghiera particolare o se avevano bisogno di aiuto potevano “usare” le porte come tramite (le porte eravamo noi 4) e prendere l’energia di cui necessitavano da questi archetipi utilizzando noi come canali, la cosa davvero divertente è che gli archetipi sanno da soli quando non c’è più bisogno di loro, per cui spesso se ne vanno prima di essere stati congedati, come lo so? dal cambio di temperatura! …il risultato finale? Prova strasuperata per le ragazze (non crediate che le metta in difficoltà perché sono una carogna; sono consapevole del loro potenziale e lascio che lo mettano alla prova in ambiente controllato) e baldoria finale con dolci e vino…in fin dei conti siamo pagani!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...