La luna nuova

Dico la verità, questa sera non avevo idee per scrivere qualcosa, quando mi è arrivato un messaggio di una delle mie allieve che scriveva concitata: “oddio, mi sono persa la luna?” e visto che ne ho parlato anche nel pomeriggio con un altra allieva ho pensato che potesse essere in ogni caso un buon argomento. L’affanno della messaggera era dovuto al fatto che per la luna piena mando sempre a tutte una mail con i suggerimenti utili per celebrare l’esbat (spesso all’ultimo secondo ma arrivo sempre in tempo, che volete che vi dica, io strega sempre di corsa!), però per la luna nuova non mando nessun avviso, basta un calendario lunare, il punto è che sono all’inizio del loro percorso per cui anche se non festeggiano ancora gli esbat completi, hanno tutte il loro altare di conseguenza gli allestimenti e le meditazioni della luna li fanno senza problemi e sanno, perché glielo ripeto fino alla nausea, che al cambio di luna bisogna rinnovare lo spazio sacro…motivo del messaggio concitato alle 10 di sera! Tranquilla gioia, la luna sta ferma nella sua posizione tre giorni buoni, per cui se stasera proprio non riesci lo puoi fare domani.

Oggi pomeriggio durante la lezione di yoga con le ragazze del corso intermedio…ci siamo fatte delle gran risate, una di loro ha ricordato lo spazio sacro e al di là del fatto che sente proprio il lavoro di pulizia energetica, la sua constatazione era nel rendersi conto che da quando rinnova lo spazio così spesso è sempre cosciente della fase lunare in cui si trova; il discorso si è poi spostato alle differenze tra il calendario lunare e quello solare. Il calendario lunare è stato in uso per secoli, ed è come dire più confacente all’energia femminile di quanto lo sia quello solare, decisamente più maschile. Le donne si armonizzano molto facilmente con il calendario lunare perché esso segue le fasi del ciclo mestruale mentre l’energia maschile, che è radiante e non ciclica, si sposa alla perfezione con il calendario solare; in effetti anche nelle nostre feste celebriamo le differenze energetiche espresse dagli astri lasciando la parte femminile alla luna durante gli esbat e quella maschile al sole durante i sabbat.

Ogni fase della luna ha delle caratteristiche specifiche, in questi giorni si possono effettuare tutti i lavori riguardanti la crescita, sia quella personale che quella materiale, il lavoro, l’amore e le nuove relazioni, la bellezza (interiore ed esteriore), i lavori del giardino e quelli legati all’agricoltura. Il lavoro con la luna può essere molto complesso, perché spesso gli studenti arrivano a vedere anche gli aspetti legati alle lune nei segni, piuttosto che le varie congiunzioni astrali…io qui mi devo arrendere al fatto che al di la delle semplici nozioni di base, per quanto riguarda le magie celesti sono una vera capra…non mi entrano in testa e l’unica cosa che capisco di questa benedetta luna è che mi sta andando di traverso! Non sono mai riuscita ad approfondire realmente lo studio in questo settore, perché come molti, arrivata ad un certo punto ho dovuto fare delle scelte e dovendo studiare per anni mi sono dedicata ad altro (se vi interessa saperlo alle erbe e ai chakras) e anche se non mi ricordo mai cosa fa la luna nei vari segni ho imparato a godermi la sua compagnia durante i miei bagni notturni. Buona serata a voi e buona luna nuova

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...